Home Profili Matteo Guarnaccia
Matteo Guarnaccia PDF Stampa E-mail

Matteo Guarnaccia: Le Cucine della Rivoluzione, 2012Matteo Guarnaccia (Milano, 1954) è una figura di riferimento fondamentale dell'arte visionaria contemporanea.
Uno dei rappresentanti più significativi del movimento underground negli anni sessanta, oggi è uno dei pochi artisti che ha dimostrato un'indubbia capacità nel saper aggiornare l'immaginario psichedelico, creando icone che riassumono gli aspetti più essenziali di una mitologia visionaria.
Il suo percorso umano e artistico riflette tre decadi di esplorazioni nel campo della poesia, della libertà e dell'amore. Attivo nell'ambito del design (Bruno Munari, Studio Mendini), della musica (Byrds, Timoria, Donovan) e della moda (ha interagito con Malo, Vivienne Westwood, Corso Como 10, Yoox.com), è alternativamente – e sorprendentemente – scrittore, pittore, storico, performer: un'autorevolezza nel campo dell'arte popolare.
E' autore di diversi libri sulla storia dell'arte e del costume del secondo Novecento.

Ha realizzato per il Centro Studi Cucine del Popolo il manifesto del convegno 2012 Le Cucine della Rivoluzione.

Matteo Guarnaccia su Wikipedia

 
Licenza Creative Commons
Centro studi Le cucine del popolo by Centro studi Le cucine del popolo is licensed under a
Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License